Il Manicomio più spaventoso d’Italia

- Advertisement -

Ci siamo trovati diverse volte in situazioni particolari ma mai l’aria era così pesante come in questa esplorazione…

Lo stato di abbandono è uno dei più avanzati che abbiamo mai visto, alcune aree sono completamente in rovina e tutto quello che è avvenuto all’interno di queste mura è tangibile e sempre presente.

- Advertisement -

Ci troviamo in una piccola provincia dove il Manicomio venne spostato in seguito all’epidemia di colera del 1873, la struttura era già esistente ma la sua destinazione era ben differente.

Infatti il Manicomio non era altro che un palazzo nobiliare e un convento dei frati domenicani, che, per ovvia necessità venne rielaborato e riadattato alla funzione di Manicomio.

- Advertisement -

Gli anni passarono e per quanto il colera non fosse entrato quasi mai da queste porte, la soluzione, divenne definitiva e stabile…infatti, da questa posizione il Manicomio non si sposterà più, continuando ad accogliere persone fino al 1978, anno che ne decretò la chiusura con la legge 180.

Ad oggi la struttura è stanca, visibilmente stanca, piante che crescono al suo interno, muri imbrattati, segni di sciacallaggio e molto altro non sono stati per nulla clementi.

Vi lasciamo di seguito la nostra esplorazione, fateci sapere cosa ne pensate guardando con i vostri occhi…

- Advertisement -

Ultimi Articoli

Troviamo delle radiografie di bambini!

https://www.youtube.com/watch?v=30rgZnecML4&pp=ygUIdXJiZXggbWo%3D Inizialmente chiamata colonia Benito Mussolini fu costruita nel 1928 in mezzo alle montagne cosi da godere...

Esploriamo una base militare abbandonata!

https://www.youtube.com/watch?v=z3wSKtd9qa0 Posizionato ad una quota di 831 metri sopra il livello del mare si erge quest'imponente fortino...

Il Manicomio più spaventoso d’Italia

Ci siamo trovati diverse volte in situazioni particolari ma mai l'aria era così pesante come in questa esplorazione... Lo...

Marito e Moglie morirono a 12 giorni di distanza

Ciao a tutti amanti dell'Urbex in Italia e ben tornati su Urbex Mj, oggi vi voglio parlare di una esplorazione davvero unica...

Consigliati per te

Rispondi