Il castello delle favole non è Disney

- Advertisement -

E’ stato costruito alla fine del X secolo su ordine dell’episcopato e probabilmente il tutto è avvenuto sui resti di una precedente struttura colpita dalla guerra e dalle invasioni.

Sembra di entrare in un castello delle favole Disney, ma non è così, questo è reale ed è tangibile, ci porta indietro nel tempo e ci fa riflettere davvero tanto su quante opere d’arte in Italia, vengano lasciate andare in malora e non vengano più curate negli anni.

- Advertisement -

Il castello si trova sulla cima di un colle, immerso in un fittissimo bosco che sembra esser disegnato, la struttura è stata sviluppata interamente intorno al cortile centrale, che ne costituisce la parte principale. Come i veri castelli dell’epoca, leggermente più a valle è presente un arco magistralmente decorato che marca l’ingresso al maniero e ci guida nell’attraversamento di un ponte, che un tempo, era levatoio.

Le facciate sono molto ben conservate e trasmettono ancora oggi la forza e l’imponenza di questo luogo, mentre gli interni…beh, sembrano non essere stati intaccati dal tempo, tutto è ancora al suo posto…cosa ancor più impressionante è che non c’è eccessiva presenza di polvere o ragnatele, come spesso ci si aspetta in un posto abbandonato da così tanto tempo.

- Advertisement -

Per concludere questo piccolo approfondimento, dobbiamo addentrarci nell’ignoto o nel non compreso…chiamatelo come volete.

Il castello sembra essere stato abitato da delle entità paranormali, alcuni esploratori e visitatori hanno parlato di presenze, altri di sussurri…i più fortunati, se così possiamo definirli, hanno avuto addirittura dei contatti all’interno con “persone” che ancora popolano queste magnifiche sale.

Il tutto mette un po’ di paura, soprattutto il silenzio che c’è mentre ci spostiamo da una stanza all’altra sembra innaturale, come se qualcuno o qualcosa, sopprimesse ogni suono a poca distanza da noi.

Dal XXI secolo a quanto pare, nessun avvistamento è stato documentato, ma i racconti sono tanti e ognuno ha le sue particolarità.

Vi lasciamo qui di seguito l’esplorazione integrale del Castello, Buona Visione!

- Advertisement -

Ultimi Articoli

Una chiesa abbandonata più viva che mai

Nessuno al mondo potrebbe mai dire che ci troviamo in un luogo abbandonato...eppure ragazzi, questa è proprio una chiesa abbandonata.

Una chiesa fuori dal tempo

Oggi la nostra esplorazione si sposta in un luogo sacro, una chiesa, da fuori niente ci fa pensare a qualcosa di appariscente...

La Villa sulla collina

Questa è una delle prime volte che mi è davvero mancato il fiato...sapete quelle cose che vedete ogni giorno della vostra vita...

Il castello delle favole non è Disney

E' stato costruito alla fine del X secolo su ordine dell'episcopato e probabilmente il tutto è avvenuto sui resti di una precedente...

Consigliati per te

Rispondi